CHIHIROS DOCTOR 3 IN 1 Sterilizzatore ossigenatore per acquari, test e recensione by Aquascaping Lab

CHIHIROS DOCTOR 3 IN 1 Sterilizzatore ossigenatore per acquari, test e recensione by Aquascaping Lab

In questo articolo recensione parleremo del “Chihiros Doctor 3 IN 1”, accessorio molto importante per acquari piantumati e popolati da pesci e invertebrati. Aquatic studio, dopo due generazioni di Chihiros Doctor ha finalmente creato un modello che riesce a soddisfare le 3 principali esigenze degli acquariofili, come la cura delle piante, dei pesci e degli invertebrati. Inoltre è riuscita a produrre un apparecchio che può supportare varie dimensioni e litraggi. Ormai da tempo sentiamo parlare di questo strumento sterilizzatore, utilizzato inizialmente dagli aquascaper più esperti, ma in seguito anche dai neofiti che vogliono avviare un corretto biosistema all’ interno della propria vasca popolata da animali e vegetali. La principale preoccupazione di qualsiasi acquariofilo oltre alla salute dei pesci, è la gestione della crescita delle piante a discapito delle alghe; il “Chihiros Doctor” è un ottimo aiuto che se integrato ad alcuni essenziali accorgimenti preverrà ed inibirà malattie e formazione di alghe sia in fase di avvio sia durante la vita dell’ acquario.

FUNZIONAMENTO: il “Chihiros Doctor” composto da un reattore, comandato da una centralina esterna, sprigiona ossigeno attivo per elettrolisi rilasciando ioni positivi e negativi ed agendo sul potenziale redox dell’acqua, attiva dei microelementi che favoriscono la crescita delle piante non permettendo così alle alghe verdi di svilupparsi. Inoltre distrugge le alghe in sospensione, batteri patogeni come Aeromonas Hydrophila, herpes, funghi e Coli, agendo in modo positivo sulla pelle, mucose, branchie e apparato gastrointestinale di pesci e gamberi.

Nelle prime due serie ne erano stati progettati 7 modelli diversi, invece con quest’ ultimo tutte le caratteristiche sono racchiuse in un solo apparecchio, Il Chihiros Doctor 3 in 1 lavora in modo automatico h 24 grazie ad algoritmi preimpostati e varia a seconda del litraggio ( da un minimo di vasche inferiori a 60 litri ad un massimo di vasche di 700 L) inoltre cambia programma se la nostra priorità saranno le piante o il benessere dei pesci e dei gamberi.

PACKAGING, DESCRIZIONE E INSTALLAZIONE: Il prodotto si presenta con foglietto illustrativo e di istruzioni all’ uso, troviamo subito il computer centralina con il tasto accensione e settaggio tra le 9 modalità legate alla grandezza della vasca, troviamo anche il diffusore-reattore che rispetto a quelli precedenti è leggermente meno ingombrante e sicuramente più elegante sia per la forma sia perchè dotato di una sola ventosa. Sotto all’ imballaggio ci sono tutti i cavi di connessione e il trasfomatore con presa UK o EU, i due velcri che serviranno per attaccare il comuper all’ esterno della vasca ed una piccola ventosa per posizionare il reattore all’ interno.

L’ installazione del reattore dovrà essere effettuata lontana dall’ estrattore di acqua e sulla parte bassa della vasca di modo da far fluire nel miglior modo il prodotto della reazione. Attaccatelo alla corrente, tenete premuto per alcuni secondi il tasto accensione, tenete di nuovo premuto il tasto accensione per scegliere la funzione che comparirà retroilluminata in alto a sinistra (PLANT – FISH – SHRIMP ) e premete leggermente per settare la grandezza della vasca.

Per quanto riguarda la manutenzione, abbiamo venirificato che sarà veramente sporadica ma se volete potrete effettuare una leggera pulitura delle parti in plastica del reattore con bruschini, mentre invece per le possibili incrostazioni della rete metallica, si consiglia di inserirlo direttamente in una soluzione di acqua e acido citrico e lasciarlo a mollo per 2 ore.

VALUTAZIONI: Dopo aver provato il prodotto, possiamo dire che è veramente ottimo sopratutto per il rapporto qualità-prezzo (molto più contenuto rispetto ad altre marche produttrici) il prezzo si aggira intorno ai 65 €, decisamente un’ ottimo investimento. Pollice in su per la ditta che con questa terza edizione ha integrato tutte le funzioni ed i litraggi in un unico apparecchio e ne ha migliorato notevolmente l’ estetica. C’ è da dire che non vi dovete aspettare miracoli, anzi starà a voi farlo funzionare in modo ottimale, per questo vi consigliamo subito dopo l’ avvio della vasca molto ben piantumata di attendere la depurazione di polvere, dopo di che installare il “Chihiros Doctor”, inserire pesci come otocinclus o Siamensis, Caridine Japoniche, chioccole Neritina Pulligera, e dopo 8/10 giorni iniziare con fertilizazione equilibrata e somministrazione di CO2. Non deve assolutamente essere utilizzato per acquari marini o con acque pretrattate con sale per curare malattie, prima di utlizzare il prodotto assicuratevi che i sali disciolti in acqua non siano superiori a TDS 500, ed inoltre è scosigliato in vasche di allevamento avannotti.

Acquista il CHIHROS 3 IN 1 cliccando qui: http://www.casnb.com/